Rose a radice nuda

È arrivato novembre e le rose, dopo averci regalato bellissime fioriture, iniziano a entrare nella fase di riposo vegetativo.
Non tutti sanno che le rose possono essere acquistate e piantate anche a radice nuda, cioè senza pane di terra.
Le tecniche di impianto non differiscono molto da quelle in vaso, ma piantare a radice nuda presenta diversi vantaggi:

  • sono disponibili più varietà tra cui poter scegliere, mentre quando arriva la primavera una parte delle varietà sono già esaurite in vivaio
  • piantare a radice nuda significa far subire meno stress alla pianta che, non dovendo essere messa in vaso, si risparmia un trasferimento e quindi anche uno sforzo di adattamento. In questo modo svilupperà direttamente il suo apparato radicale nel terreno
  • il costo è inferiore rispetto alla stessa varietà in vaso
  • possono essere spedite facilmente in scatole senza subire traumi o danni
  • se la stagione non permette di piantarle subito, si possono conservare in “tagliola” per un periodo abbastanza lungo (un mese circa).

Considerando tutti i vantaggi sopraelencati, scegliere di piantare le rose a radice nuda può essere una opzione vincente.