Mio Carrello

Vivaio Vivaverde

Da molti anni lavoro con le rose, ho arricchito la mia esperienza basata sugli studi universitari con la lunga pratica in pieno campo.

Mi ritengo molto fortunata perché ho avuto la possibilità di imparare il mio mestiere collaborando con altri vivai storici, credo che le collaborazioni portino sempre qualcosa di buono.

 Poco più di dieci anni fa ho deciso di intraprendere un’attività tutta mia. Il vivaio sorge su un terreno che appartiene da tanti anni alla mia famiglia; prima aveva un indirizzo frutticolo-zootecnico, adesso ospita soltanto la coltivazione di rose ed altre piante ornamentali accompagnata da vaste zone a prato ….molto selvatico.

La collezione di rose è notevolmente aumentata nel tempo e ho introdotto anche alcune varietà di arbusti e perenni che ritengo essere molto validi dal punto di vista delle esigenze climatiche e per la facilità di coltivazione.

Cerco sempre di valutare la rosa nel suo insieme, mentre molto spesso nella scelta di questa pianta ci si focalizza solo sul fiore. Certo il fiore, la conformazione, i colori, il profumo e la rarità giocano un ruolo predominante nella scelta ma io credo che anche saper apprezzare il tipo di fogliame e il suo colore, l’elasticità del fusto e il suo portamento, la resistenza alle malattie e le esigenze di esposizione siano fattori da valutare con cura per una buona scelta. E’ per questo che col tempo ho elaborato una mia attenta selezione che considera tutti questi aspetti, il risultato è che ho scartato dalla mia produzione una serie di varietà, alcune anche molto famose, per introdurne altre meno conosciute ma con caratteristiche molto interessanti.

Ho così a disposizione oltre quattrocento varietà di rose, oltre ad una collezione di rose antiche coltivo e produco le rose moderne dei più famosi ibridatori Europei, Lens, Meilland, Kordes, Tantau, Barni; nonché  le rose di Giulio Pantoli.

Il vivaio non è molto grande e questo mi permette di seguire in maniera scrupolosa tutte le fasi della produzione. Produco la maggior parte delle rose all’interno del vivaio (in una zona che mi piace chiamare nursery) tramite la tecnica dell’innesto. Non dispongo di celle frigorifere, così conservo le rose a radice nuda in tagliola come una volta, per questo motivo non mi è possibile spedire o consegnare le rose a radice nuda dopo un certo periodo dell’anno. La consegna della radice nuda abitualmente avviene nel periodo compreso tra il mese di novembre a quello di gennaio.

Ho sempre cercato di compensare le piccole dimensioni del mio vivaio non solo con livelli di produzione e coltivazione di alta qualità ma anche con l’attenzione e la disponibilità che riservo ai miei clienti: dai consigli per una buona scelta della varietà alle informazioni sulla coltivazione.

Ogni anno conduco corsi di potatura sia presso il mio vivaio ma che in collaborazione con diverse associazioni di giardinaggio non solo del mio territorio; in primavera e in autunno organizzo diversi Porte Aperte durante i quali ospito anche altri amici vivaisti con le loro produzioni di alta qualità.

La vendita delle rose avviene durante tutti i mesi dell'anno per le piante in vaso e nel periodo autunnale è possibile anche l'acquisto a radice nuda.

Spero che questo sito vi possa aiutare ad apprezzare sempre di più il meraviglioso mondo della Rosa e possa esservi utile nelle vostre ricerche.

 È per me sempre un piacere accogliervi per una visita in vivaio, ma ricordatevi che non sempre ci sono, prima è meglio telefonare. Il mio numero di telefono è: 349 2382834.

 

Buon viaggio tra le rose,  Monica Cavina

 

 

Potete seguire vivaverde vivaio anche su facebook.

Connect

EVENTI

Log In oppure Registrati

fb iconLog con Facebook